Sla non scoperta

Dottore ho visto che ha chiuso il mio consulto, io ho effettuato la prima visita neurologica a fine febbraio la seconda il 16 aprile tutte perfettamente negative e con assolutamente nulla di neurologico secondo il neurologo, ma purtroppo io vedo il mio braccio destro più piccolo del sinistro, meno tonico e come se ci fosse una linea che segni la diminuzione del muscolo ho dolori nella zona del polso come delle fitte e anche nel muscolo del braccio ogni tanto mi fa male, avevo fatto notare al neurologo la possibile atrofia che pensavo io tra pollice e indice e mi è stato detto che è tutto normale e che la visita anche molto accurata sia a gambe e braccia, piedi e riflessi era tutto perfetto, quindi non capisco se fosse stata sla lo avrebbe notato il neurologo o ancora non si sarebbe visto?
Sono ormai da gennaio che ho iniziato, sto seguendo il percorso psicologico ma non credo c entri la.
mia ipocondria, pensavo di poter stare tranquilla ma poi ho guardato il braccio e mi pare molto diverso, il dottore mi ha detto che i muscoli non spariscono da un giorno all altro ma non mi pare
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

mi consenta di credere quanto Le ha detto il Collega.
Vedere un’atrofia muscolare, per un neurologo, è semplicissimo.
Per cui se la psicoterapia non è sufficiente si rivolga ad uno psichiatra per iniziare un’eventuale terapia farmacologica.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
E dottore io non so cosa dire so solo che io il braccio lo vedo più piccolo , sento il destro più leggero del sinistro e notò anche questi fossi che le dico , io non so se in in mese possa così cambiare tutto ma a me il braccio fa anche maligno lo sento tirare in vari punti , e inoltre avendo il tatuaggio nel polso io noto diversità in quanto stendendo il braccio dove ce il tatuaggio vedo l osso .comunque andrò dal curante e vedrò ma non credo sia un problema psichiatrico

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio