Insonnia grave e ansia con fluoxeren

Buongiorno Egregi Dott.
ri.

Sono in cura dal 16 agosto, per ansia con sporadici attacchi di panico, con fluoxeren orale ad aumentare gradualmente.
Dal 4 settembre, giorno che assumono la dose da 20 mg ad oggi, quindi 21 giorni, ho una fortissima insonnia ed aumento dell'ansia.

L'attuale psichiatra è molto vago e lo sento titubante alle mie domande (naturalmente cambierò psichiatra).

Chiedo un consulto qua in neurologia sperando di avere risposte più specifiche riguardo l'insonnia ed il medicinale che sto prendendo:
È normale a 3 settimane 20 mg avere questa ansia e insonnia fortissima; dovrebbe passare con la fluoxetina oppure no.
Ed i tempi quali sarebbero?

È indicata la fluoxetina per il mio disturbo?
Segnalo che prima di assumere 20 mg di fluoxeren non soffrivo di insonnia, certo ansia si, ma la notte bene o male dormivo.

Vi ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

l'insonnia è un effetto collaterale frequente a verificarsi con la fluoxetina, se non si risolve nel giro di 3-4 settimane si deve prendere in considerazione la possibilità di sostituire il farmaco, per questo deve rivolgersi allo psichiatra che Le segua o ad un altro, come sembra da ciò che scrive.
L’ipotesi dell’effetto indesiderato è probabile considerato che prima di assumere questo farmaco non aveva disturbi del sonno.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dott. Ferraloro per la risposta. Naturalmente aspetterò un altra settimana e poi parlerò con lo psichiatra. Ma secondo la sua esperienza la fluoxetina può essere efficace nell'ansia? Siccome con gli altri ssri tendevo ad aumentare di peso il medico mi ha prescritto questo. Io leggo che è un farmaco molto attivante, significa che sulla componente ansiosa non ha efficacia? Però leggo anche sul bugiardino che è indicato nei disturbi di panico, quindi sono un po confuso.
Le chiedo se nella sua pratica clinica ha avuto riscontri positivi sull'ansia con la fluoxetina.
La ringrazio anticipatamente
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Diciamo che nel disturbo d’ansia non è un farmaco di prima scelta.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Oggi ho parlato con lo psichiatra ed abbiamo concordato di passare ad efexor, cominciare da 35 e poi salire piano piano a 150, riducendo la fluoxetina nel frattempo.
Secondo lei l'efexor è un farmaco efficace per l'ansia o ce ne sono di più appropriati?
La ringrazio
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
L'efexor, da scheda tecnica, è indicato anche per il disturbo d’ansia generalizzato, per cui la sua prescrizione è corretta.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Dottore un ultimissima domanda e poi non abuso più della sua professionalità e gentilezza: ad oggi sono 22 giorni che assumono fluoxetina a 20 mg: secondo lei è preferibile attendere un altro po di giorni per vedere i primi risultati, oppure a 22 giorni si può già dire che non va bene il fluoxeren?
La ringrazio infinitamente
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
In generale 22 giorni possono essere insufficienti per vedere i primi benefici, certamente non posso consigliare a distanza quale terapia seguire.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente, abbiamo concordato col mio psichiatra di pazientare almeno altri 10 giorni e se non ci sono segni di miglioramento passo ad efexor.
Grazie ancora Dott. Ferraoloro cordiali saluti
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Prego, buona serata.

Dr. Antonio Ferraloro

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test