x

x

Ansia e depressione astinenza da nicotina

Buongiorno gentili dottori, parto col dire che ho smesso di fumare da circa 20 giorni dopo
10 anni, ho iniziato a fumare in tenera età 13/14 anni circa.

Io già di mio sono una persona leggermente ansiosa, ma da quando ho eliminato le sigarette la mia situazione sta precipitando, i miei stati d’animo e le mie giornate sono cupe, sono costantemente in ansia per ogni cosa, sono sempre nervoso e irascibile, soffro d’insonnia, ho cominciato a soffrire di reflusso gastrico, ed ho quasi del tutto perso la voglia di uscire.
questi sintomi si accentuano sopratutto la sera col calar del sole...
adesso vorrei chiedervi è possibile che tutti questi sintomi siano legati all’astinenza da nicotina?
E se avete qualche consiglio da darmi...
Grazie mille anticipatamente
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
Sì, sono sintomi compatibili con l'astinenza, con una componente psichica che va comunque seguita perché talvolta in concomitanza con queste astinenze poi il decorso è protratto si complica, cioè in sostanza può diventare autonomo e prolungarsi. Questo specialmente se c'è una predisposizione personale o familiare per depressione o altre sindromi psichiatriche.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore Innanzitutto la vorrei ringraziare infinitamente per la sua risposta!
Lei cosa mi consiglia di fare ?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39k 913 271
In genere tempi di un paio di settimane sono utili per vedere se una serie di sintomi, per esempio quelli corporei, cominciano a rientrare. Però ci sono casi protratti, in cui persistono anche se non gravemente. Per quanto riguarda quelli psichici o anche gli altri, in ogni caso si può scegliere di attenuarli anche dopo un giorno, soltanto che le strategie sono diverse nel caso in cui si intervenga per tamponare sintomi che si prevede vadano via, o nel caso si imposti una cura per un episodio che si prevede invece si sia sviluppato per durare nel tempo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta dottore, aspetterò qualche altra settimana, se la situazione non dovesse risolversi vedrò di rivolgermi ad uno specialista.. buona serata.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio