Utente 508XXX
Buongiorno,
soffro da circa tre anni di prostatite cronica. Oltre alla terapia medica che mi è stata prescritta dal mio urologo di fiducia a base di finasteride 5 mg e alfuzosina 10 mg, ho iniziato da alcuni giorni ad assumere delle capsule di curcumina sante' che contengono curcumina pura al 95%.
Ho letto di recenti studi che sembrerebbero confermare che la curcumina sia un potente antinfiammatorio.
Volevo avere un vostro parere circa l'utilizzo della curcumina come antinfiammatorio da utilizzare nella prostatite cronica e se esiste in commercio un prodotto a base di curcumina che sia più efficace degli altri.
Vi ringrazio.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
male che vada fa niente, ma danni non provoca, che io sappia.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Appurato che la curcumina non fa male, ci sono casi in cui ha dato benefici sui sintomi in pazienti affetti da prostatite cronica?
Grazie.

[#3] dopo  
Le prostatiti croniche sono di 4 tipi. Solo in due tipi le linee guida europee riconoscono una attività di fitofarmaci, fra i quali non rientra la curcumina.
Integratori alimentari? Servono a chi li vende.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org