Infezione urinaria e cisti corticali

Partecipa al sondaggio
Buongiorno, circa 2 mesi fa, mio padre (75 anni) é stato operato di tumore al colon cieco.

Dall'intervento non é stato più bene, con una serie di complicazioni che vi elenco:
Infezione urinaria, depressione, pollachiuria, sangue occulto nelle feci, dolori e gambe atrofizzate, stanchezza e fiato corto, tachicardia, e da ecografia addome completo risulta vescica ipodistesa, prostata ingrandita e disomogenea e cisti corticali d'ambo i lati, la maggiore polare inferiore destra di circa 4 centimetri.

Il medico di base ha consigliato gastroscopia + colonscopia + total body
Ma la domanda che vorrei porvi é la seguente:
Le 2 cisti corticali potrebbero essere la causa del sanguinamento riscontrato nelle feci, e di tutti i sintomi descritti sopra?

Con quale esame potremmo constatarlo?

Ho letto su internet troppe cose se a riguardo, fare eco renale, rivolgersi al nefrologo, internista.

Ho un po' di confusione, mi auguro vivamente che qualche medico riesca ad indicarci la strada giusta da seguire, senza perdere ulteriore tempo.

Ringrazio di cuore.

Buona giornata!
Mary
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Le piccole cisti semplici del rene non n hanno alcun significato e certamente non sono da collegare ai sintomi genereali che ci riferisce. In quanto ai disturbi urinari, verosimilmente suo padre si trovava già in una situazione comporomessa dal punto di vista prostatico e il recente periodo di allettamento e - immaginiamo - di catetere vescicale può aver scompensato la situazione. Raccomandiamo comunque la valutazione diretta da parte di un nostro Collega specialista in urologia.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Tumore del colon retto

Cos'è il tumore del colon retto? Test del sangue occulto, colonscopia e altri esami da fare per la prevenzione. I polipi del colon e le altre cause.

Leggi tutto