Utente 433XXX
Buongiorno, da quasi un anno il mio ciclo è diventato irregolare. Quasi in coincidenza, ho iniziato ad avere le tachicardie di breve durata 2/3 min. che si rissolvono in modo spontaneo o bevendo un bicchiere d'acqua. Non sento ne giramenti di testa ne nessun altro disturbo. Mi capita spesso che queste tachicardie mi partono con un semplice stiramento mattutino! Ho fatto l'ablazione per la TPSV nel 2001, e da allora ho vissuto bene, ma adesso questi episodi di brevi tachicardie mi preoccupano. Ho fatto l'Holter 24H che riporta il seguente risultato: ''Durata registrazione: 23 ore, 54 min. F.C. massima 144 alle 08:06; F.C. minima 50 alle 01:49. F.C. media: 74. Ectopie sopraventricolari: Singoli: 35; Coppie: 10; Run: 3; Run più veloce alle 08:06, Run più lunga alle 08:05. Totale: 80; Ectopie ventricolari: Singoli: 2; Coppie: 1; Run: 0; Totale: 4; Pausa max: 1,71 alle 04:09. Ora mi chiedo: questi episodi sono dovuti al cambio ormonale? Possono far 'risvegliare' la mia vecchia TPSV a 210/230 bpm? Questa cosa mi spaventerebbe parecchio. Mi consiglia ulteriori accertamenti?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
nessun ulteriore approndimento ma solo una terapia farmacologica profilattica delle aritmie ( flecainide, propafenone) ed aspirina ogni giorno

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 433XXX

Grazie mille Dott. Cecchini. La cardioaspirina credo non sia adatta alle persone con la gastrite e il reflusso? Abbiamo qualche alternativa? Almarhytm crea problemi di bassa pressione?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La cardioaspirina non crea solitamernte problemi perche' si scioglie nell'intestino.
L' Almarytm non influenza la pressione

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza