Reflusso biliare e assunzione di procinetico

Salve a tutti.


Il gastroenterologo per polipi di colesterolo/piccoli calcoli mi ha prescritto l'acido ursodisossicolico 450 una volta al giorno per 6 mesi.
In più avendo un sapore strano in bocca e in gola con bocca come se fosse ustionata (A volte) mi ha detto che può essere reflusso biliare e mi ha prescritto il riopan 3 volte al giorno per 6 mesi.
Stop.
Io ho fatto la cura per 1 settimana ma non ho visto miglioramenti, anzi peggioravo.
Quindi chiedendo consiglio al mio medico di base mi sono fatto prescrivere il domperidone (Avendo letto qui che il domperidone era stato consigliato da medici a persone con reflusso biliare) - E il mio medico è stato d'accordo.
Assumendo domperidone 2 volte al giorno prima dei pasti mi pare vada un po' meglio.
Dopo 7 giorni di assunzione l'ho sospeso e ho notato un peggioramento.
Le mie domande sono: Per quanto tempo continuativamente posso assumere il domperidone senza abusarne ed incorrere in eventuali effetti indesiderati?
L'endoscopia retrograda quando si consiglia di solito?
Non mi risolverebbe il problema del reflusso biliare pulendo la colecisti oppure è troppo rischiosa e si consiglia in casi molto gravi?
Grazie mille.
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
La durata della terapia dipende dal risultato della cura. Per la sua situazione, non c' è l ' indicazione ad eseguire una colangiografia retrograda ( ERCP)m ma potrebbe fare una " semplice" colecistografia. Anche perché, se le immagini viste dall ' ecografista sono piccoli, calcoli, non è possibile sciglierli; se, invece, sono accumuli di colesterolo, si può tentare, ma con in dosaggio del farmaco più alto ( almeno 1 mg per chilo di peso corporeo ).

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore.
Grazie per la risposta.
Nello specifico le chiedo per quanto tempo in modo continuato posso assumere il domperidone visto che con quel farmaco mi alleviano i sintomi. Lo chiedo perchè avevo letto qui un parere di un suo collega dato ad un'altra persona in cui scriveva che il domperidone non andrebbe preso per periodi lunghi.
Io lo sto prendendo da 2 settimane. Si può andare avanti anche 2 o 3 mesi a prenderlo 2 volte al giorno?
Grazie mille.
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Si può, se non ha problemi di ritmo cardiaco. Nelle donne giovani può influire sulla regolarità del ciclo e negli uomini sull 'erezione.

Prof. alberto tittobello

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio