x

x

Parto over 40

👉Scopri come scegliere il miglior lubrificante intimo per le tue esigenze e per il tuo partner

Buongiorno,
sono all'ottavo mese di gravidanza ed ho 44 anni. Il concepimento è avvenuto in modo naturale e la gravidanza finora non ha presentato alcun problema. Sono al primo figlio e la mia preoccupazione va ora al parto. Le mie amiche e conoscenti che hanno avuto il primo figlio dopo i 40 anni hanno fatto tutte il cesareo, non per scelta ma per necessità, magari anche dopo travagli lunghi e induzione. Mi domando se alla mia età non sia più sensato scegliere direttamente il TC anche senza indicazioni mediche particolari oppure seguire l'iter comune. Quello che mi preoccupa di più non è la sofferenza fisica, dato che anche il cesareo, mi è stato raccontato, non è una passeggiata, ma la salute della mia bambina. Temo solo complicanze e problemi che possano derivare da un parto difficile.
Lei cosa ne pensa?
La ringrazio
Saluti
[#1]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 99
Gentile Signora,

al giorno d'oggi sempre più donne oltre i 40 anni vanno incontro a gravidanza, e a mio parere questa dovrebbe essere vissuta con tranquillità ed in modo fisiologico, senza dover necessariamente medicalizzare un evento del tutto naturale.
Quindi, a meno di indicazioni ostetriche specifiche, via libera ad un parto vaginale, nel pieno rispetto della fisiologia del corpo della donna.

Dr.ssa Valentina Pontello
Ginecologa Fitoterapeuta Counsellor Consulente in sessualità tipica e atipica
https://linktr.ee/vvpginecologa

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio