Utente
Buonasera a tutti, innanzitutto mi scuso per l'insistenza perchè in un precedente consulto ho chiesto questa cosa che sto per richiedere al medico che ha risposto ad una domanda nella quale volevo un parere su alcuni sintomi.
Ecco qui la domanda:
https://www.medicitalia.it/consulti/ginecologia-e-ostetricia/319982-dolori-post-ovulazione-e-perdite.html
Sto prendendo l'anello nuvaring per dei dolori durante l'ovulazione e post-ovulazione e ciclo abbondante, ho inserito l'anello vaginale mercoledì 2 gennaio, il secondo giorno mestruale ( e ovviamente secondo giorno in cui tenevo l'anello) l'ho tolto un attimo per sciacquarlo e accidentalmente l'acqua del rubinetto era calda ma non bollente ma il tutto è durato una frazione di secondo poi ho sciacquato con acqua molto fredda e ho rimesso dentro l'anello, da sabato scorso per un otite e un infiammazione alla gola sto prendendo l'amoxicillina ma sempre consultando il bugiardino di nuvaring a pagina dieci c'è scritto che sono possibili interazioni con farmaci per curare le infezioni ma l'amoxicillina nn fa parte dei farmaci che ne contrastano l'effetto...Tuttavia mi sta sorgendo un dubbio da stamattina avverto nn solo i dolori tipici dell'ovulazione ma anche le perdite caratteristiche...Lo so che potrei sembrare paranoica ma fino a qualche giorno fa avevo secchezza vaginale e persino il togliere l'anello il secondo giorno per lavarlo ( incidente che vi ho già raccontanto) sembrava impossibile, ora invece ho proprio le perdite caratteristiche dell'ovulazione e filanti e nessuna secchezza o bruciore intimo! A luglio 2012 ho preso yasmin per lo stesso motivo e anche questo anticoncezionale mi dava secchezza ( oltre che tachicardia e pressione alta motivo per cui ho sospeso) ed ora possibile ke sia finita la secchezza? Non riesco a capire! Vi ripeto non vorrei fare paranoie inutili ma quando prendevo yasmin ero sempre secca e qui mi sembra davvero di avere le perdite filanti dell'ovulazione con tutti i sintomi annessi ( come il famoso dolore ai fianchi che mi viene sempre)!Qualche volta mi è capitata l'ovulazione all'ottavo giorno di ciclo anche se poi le mestruazioni successive sono arrivate comunque dopo 28 giorni....
Attendo vostre delucidazioni!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Casualmente sono io a risponderle.
La rimozione dell'anello vaginale non deve avvenire ripetutamente ,perchè ciò comporta una alterazione dell'assorbimento vaginale degli estroprogestinici.
Solo temperature elevate potrebbero alterare la struttura dell'anello vaginale e se ciò fosse avvenuto ,bisognerebbe cambiare l'anello.
Gli antibiotici a livello epatico non generano interazioni..
Quando si inserisce il NUVARING la sicurezza contraccettiva parte dopo sette giorni dall'inserimento (2 gennaio ) quindi è precoce il giudizio su questo metodo contraccettivo ormonale.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
grazie mille dottore!Cmq l'ho tolto solo una volta per un minuto scarso nn credevo potesse incidere , la prossima volta sarò + previdente

[#3] dopo  
Utente
Gentile dottor Blasi molto probabilmente le perdite che dicevo di avere non erano ovulazione bensì candida che è tornata a farmi visita, tuttavia non la contatto per questo... Da quando assumo l'anello nuvaring spesso noto formicolii alle mani e talvolta sento proprio la mano " addormentata"...Secondo lei sarebbe opportuno sospendere l'anello? In passato come ho già detto la pillola yasmin mi ha dato tachicardia e pressione alta,sintomi terminati quando l'ho sospesa, le analisi che il medico mi ha fatto fare prima di soministrarmi la pillola non mostravano problemi di coagulazione ed era tutto nella norma...Secondo lei quest'ultimo sintomo dei formicolii potrebbe essere connesso all'anello vaginale? Quando nn lo mettevo nn avevo questi problemi...

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se esami per la valutazione della coagulazione sono nella norma,escluderei problemi legati agli estroprogestinici (anello,pillola e cerotto).
Se vuol essere certa deve ripetere gli esami.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI