Pillola e rilevante calo del desiderio

Ho quasi 42 anni e dal 2002 al 2012, ho assuntoFedra ininterrottamente. Dal matrimonio (2004) ho notato un consistente calo del desiderio che attribuivo al cambiamento nello stile di vita, alla routine ecc... Da quando ho smesso la pillola invece, ho notato che sono tornata ad avere un desiderio normale, come quando ero fidanzata ed assumevo comunque la pillola Fedra ... so che uno degli effetti collaterali della pillola è proprio quello ma so anche che prima di sposarmi non mi comportava alcuna conseguenza, sotto quel punto di vista e vi chiedo: se dovessi tornare ad assumere la pillola, ritornerei subito ad avere tale diminuzione del desiderio oppure ritenete che potesse essere stata anche l'assunzione continua per 10 anni ad averla provocata o accentuata?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
Quasi sempre la diminuzione della libido (desiderio sessuale) è dovuta all'eccessiva attività progestinica della pillola.
La libido è influenzata dagli androgeni che, nelle pillole dell'ultima generazione , vengono inibiti dai progestinici di sintesi al fine di evitare una serie di spiacevoli effetti secondari .
Se la donna accusa una notevole diminuzione della libido si può provare a cambiare pillola con un progestinico diverso.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la chiara e sollecita risposta.
Cordiali saluti.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test