Icsi fallita

Buongiorno,
io e mia moglie abbiamo 33 anni e ci siamo sottoposti ad un ciclo di ICSI dopo 3 anni di ricerche.
Abbiamo effettuato il transfer di una blastocisti in sesta giornata e abbiamo effettuato anche la diagnosi pre impianto che ha dato esito positivo.
Nonostante questo e nonostante tutti gli accertamenti che mia moglie ha effettuato in tutto questo tempo (isteroscopia con biopsia endometriale, esami alla tiroide, analisi anti nucleo e anti dna, trombofilia e cariotipo e molti altri), purtroppo non è andata bene.
L'unica cosa che è uscito fuori è che mia moglie ha una mutazione MTHFR in eterozigosi e per questo le hanno prescritto acido folico ed eparina che ha iniziato dal giorno dopo il pickuup ovocitario.
Il primo valore delle beta hcg effettuato il 16/05/2014 era di 10.32 mentre ieri è sceso a 2.82.
Volevamo sapere quali potrebbero essere eventuali cause e se magari ci sono altri accertamenti da fare prima di sottoporsi ad un altro eventuale ciclo.
Vi ringrazio moltissimo per la vostra disponibilità
Saluti
[#1]
Dr.ssa Elisabetta Chelo Ginecologo, Patologo della riproduzione 1,9k 52 34
Gentile utente,
so quanto sia grande la disillusione e il dispiacere provocato da un test negativo dopo un ciclo di PMA. Purtroppo le percentuali di successo delle tecniche di riproduzione assistita sono relativamente modeste non superando generalmente il 30 - 35 % di gravidanza cliniche nelle situazioni più favorevoli. Capisco la sua necessità di razionalizzare e di trovare una spiegazione, ma nella maggior parte dei casi, la "responsabilita" di un mancato impianto è da imputarsi all'embrione stesso, che non ha la competenza biochimica o genetica per proseguire il suo sviluppo.
Discuta apertamente con il collega che vi ha in cura, che conoscendo la situazione, potrà consigliarvi se è il caso di eseguire ulteriori accertamenti.
Un saluto cordiale

Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottoressa,
la ringrazio per la risposta e volevo aggiornarla sulla situazione.
Ieri siamo andati a parlare con il medico che ci sta seguendo ed effettivamente non ci ha consigliato nessun altro esame da fare.
Ha detto che l'embrione, essendo stato analizzato non poteva essere malato per cui dice che probabilmente la causa è stata il giorno del Transfer.
Hanno fatto il transfer in sesta giornata e pensano che l'endometrio di mia moglie si stava già preparando ad una mestruazione e ci hanno detto che per le prossime volte il transfer verrà effettuato prima.
Lei cosa ne pensa?
Saluti
[#3]
Dr.ssa Elisabetta Chelo Ginecologo, Patologo della riproduzione 1,9k 52 34
E' una ipotesi plausibile, ma io non ho modo di formarmi un opinione senza una valutazione clinica diretta. Mi dice che gli embrioni sono stati esaminati: avete richiesto una diagnosi preimpianto? Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test