Utente
Buonasera sono alla 25 settimana di gravidanza e da gennaio riscontro questa variazione nelle analisi del sangue:

Emocromo del 12/01:
Globuli bianchi 8,5 (3,5-11)
Globuli rossi 3,68 (3,7-5,15) *
Emoglobina 111 (110-153)
RBC volume medio 93,5 (82-100)
Ematocrito 0,34 (0,32-0,45)
HB globulare media 30,2 (27-34)
MCHC 327 (312-355)
Indice distribuzione RBC 13,2% (12-15)
Piastrine 213 (115-370)
Neutrofili 6,0 x10 alla 9/L
Linfociti 1,7 x10 alla 9/L
Monociti 0,7 x10 alla 9/L
Eosinofili 0,1 x10 alla 9/L
Basofili 0,1 x10 alla 9/L


Emocromo del 22/01:
Globuli bianchi 9,5 (3,5-11)
Globuli rossi 3,69 (3,7-5,15) *
Emoglobina 114 (110-153)
RBC volume medio 95,7 (82-100)
Ematocrito 0,35 (0,32-0,45)
HB globulare media 30,9 (27-34)
MCHC 326 (312-355)
Indice distribuzione RBC 13,4% (12-15)
Piastrine 207 (115-370)
Neutrofili 6,3 x10 alla 9/L
Linfociti 2,4 x10 alla 9/L
Monociti 0,7 x10 alla 9/L
Eosinofili 0,1 x10 alla 9/L
Basofili 0,1 x10 alla 9/L

Emocromo del 07/02:
Globuli bianchi 9,6 (3,5-11)
Globuli rossi 3,63 (3,7-5,15) *
Emoglobina 113 (110-153)
RBC volume medio 97,5 (82-100)
Ematocrito 0,35 (0,32-0,45)
HB globulare media 31,1 (27-34)
MCHC 323 (312-355)
Indice distribuzione RBC 13,3% (12-15)
Piastrine 214 (115-370)
Neutrofili 6,3 x10 alla 9/L
Linfociti 2,4 x10 alla 9/L
Monociti 0,7 x10 alla 9/L
Eosinofili 0,1 x10 alla 9/L
Basofili 0,1 x10 alla 9/L

Aggiungo che in data 22/01 ho eseguito anche ferro e ferritina che risultavano essere:
Ferro 119 (50-170)
Ferritina 24 (10-160)

la mia domanda è questa:
Sono anemica? I valori con asterisco sono sono quelli dei globuli rossi ma il ferro e la ferritina non risultano scarsi.
Sono un po' confusa non so se devo assumere integratore di ferro o meno! Finché non vedrò il mio ginecologo chiedo a voi.

Grazie a chi mi risponderà

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessuna anemia , nessuna terapia marziale (ferro) , si tratta di una normale "emodiluizione " che avviene in gravidanza , dovuta alla aumento dei vasi sanguigni per via della condizione gravidica .
Nessun allarmismo , deve godersi questo evento meraviglioso.
In bocca al lupo !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la tempestiva ed esaustiva risposta. Approfitto della sua gentilezza per porle un ulteriore domanda. Purtroppo in questa gravidanza ho sofferto di vaginiti ricorrenti. Prima lo streptococco beta emolitico ora escherichia coli e per entrambi i batteri ho sofferto parecchio di bruciori vaginali insistenti. Per questo motivo il mio ginecologo mi ha prescritto varie terapie risolvendo fortunatamente il problema. Le indico cosa mi è stato prescritto:
Gyno canesten crema per 3 giorni alla 15 settimana
Ovuli AB 300 per 5 giorni alla 16 settimana
Zimox 1 gr ogni 12 ore alla 18 settimana
Macmiror ovuli per 6 giorni ora che sono alla 25 settimana

Sono preoccupata che questi farmaci possano in qualche modo aver nociuto il mio bimbo. Posso stare tranquilla?
La ringrazio molto

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
mi permetto di di dire che non si tratta di terapia mirata, vedo antimicotici (ab300,gynocanesten ) antibiotici sistemici (ZIMOX) che parzialmente arrivano nell'ambiente vaginale .La vaginite da streptococco beta emolitico è asintomatica , con andamento incostante, alcune gestanti positive nel corso della gravidanza possono negativizzarsi al momento del parto, altre negative durante l'intera gravidanza possono risultare positive , altre ancora possono essere ricolonizzate dopo un trattamento antibiotico (come nel suo caso) .
La mia conclusione è questa : il trattamento delle madri portatrici di streptococco eradica TEMPORANEAMENTE il batterio e non previene la possibilità di ricolonizzazione entro 6 settimane.
Ci tenevo a chiarire questo aspetto importante.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Per ora sto bene. Tranne per l'escherichia coli che mi provoca bruciore. Volevo sapere se questi farmaci sono o meno nocivi per il bambino.

La ringrazio

[#5] dopo  
Utente
Nessuno che mi risponde?

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema, ho solo ritenuto importante spiegare che mi è sembrato eccessiva come terapia.
In bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. I farmaci mi sono stati prescritti per cose diverse. Solo l'amoxicillina per lo streptococco che ha funzionato.

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
Dottor blasi approfitto ancora della sua disponibilità per un altra domanda. In linea generale i farmaci ad uso topico vaginale (creme,ovuli) vengono assorbiti anche a livello sistemico o solo locale? Perché leggendo qua e là noto che c'è un po' di confusione. Chi dice che essendo applicati localmente non arrivano al feto, altri invece sostengono il contrario.
La ringrazio