Utente 363XXX
Salve,
Non so se ho scelto la categoria adatta alla mia domanda, non riuscivo a trovare o forse non capivo quale era quella giusta. Comunque la mia domanda è la seguente; la mia ragazza è incinta, a detta della ginecologa, da 6 settimane, cioè il giorno dell’ultimo ciclo (4 Marzo). Ora per quanto riguarda l’aborto, la dottoressa sostiene, dopo il consulto che abbiamo avuto ieri con lei, che siamo fuori dai 49 giorni per la pillola; a me sembra strano per due motivi:

1- il 49esimo giorno dovrebbe essere il 24 Aprile, cioè tra 6 giorni, perchè ci ha detto che siamo fuori?

2- ma il calcolo dei 49 giorni parte davvero dal giorno dell’ultimo ciclo? Il concepimento deve essere iniziato due settimane dopo dall’ultimo ciclo, i giorni non si calcolano dal concepimento?

Scusate, vorrei evitare che la mia ragazza si debba operare inutilmente se può saltare questo step grazie alla pillola.
Vi ringrazio anticipatamente!

[#1]  
Dr. Romualdo Nieddu

28% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente
mi dispiace deluderla però la ginecologa della sua ragazza ha pienamente ragione e per essere più precisi la gravidanza al 16 Aprile corrispondeva a 6 settimane + 2 giorni. Per sua informazione la data della gravidanza parte dal primo giorno dell'ultima mestruazione.
Cordiali saluti
dottor Romualdo Nieddu
Dr. Romualdo Nieddu