Niente ciclo nella pausa della pillola

Buongiorno, da novembre 2020 sto assumendo la pillola Lusinelle.
Rispetto alla precedente (minulet) ho notato che durante la pausa il ciclo non è un vero e proprio ciclo, sono più che altro perdite che durano massimo due giorni.
Inoltre ho sempre assunto la prima pillola di un blister il giovedì, terminando la confezione di mercoledì il ciclo arrivava regolarissimo sempre la domenica mattina.
Con lusinelle tardava ad arrivare verso il martedì.
Questo mese non ho avuto il ciclo nella settimana di pausa, ho sempre assunto regolarmente tutte le compresse, dovrei preoccuparmi per una possibile gravidanza?
Inoltre presa dal panico ieri (mercoledì) ho iniziato il nuovo blister, che avrei dovuto iniziare oggi di giovedì! Devo continuare ad assumere regolarmente tutto il blister?
Quindi dovrò proseguire iniziando sempre un blister nuovo il mercoledì?

Vi ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40k 1,2k 246
Eliminata l'ipotesi di una gravidanza , in quanto mi riferisce che la pillola è stata assunta con regolarità e senza dimenticanze , l'amenorrea (mancata mestruazione) può dipendere dal fatto che l'endometrio non si è sviluppato (cresciuto) molto e ciò rappresenta un evento protettivo nei confronti di patologie sensibili agli estrogeni.
Non è un sintomo che deve preoccupare , e se vuole in accordo con il Collega si potrebbe pensare ad una pillola a dosaggio maggiore.
Deve completare il blister , e tutti gli altri li inizierà sempre di mercoledì.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la sua risposta, inoltre se possibile vorrei chiederle se come causa possa essere stress dovuto a vari fattori.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio