Utente 499XXX
Buongiorno
Ho 22 anni, e da anni (all'incirca 3), che soffro di questi fastidi al collo, andando dal medico e dal fisioterapista per massaggi sbloccanti, mi hanno detto che ho la tendenza a mantenere una posizione sbagliata mentre leggo. In questi giorni però, sento che in certi momenti il dolore arriva non fortissimo ma lo sento rispetto alle altre volte, che prende anche le spalle, a volte la destra e altre la sinistra, e anche la testa, simile a una cervicale, ma è molto più doloroso rispetto alle altre volte.
Può trattarsi di cervicalgia semplice da postura sbagliata che con le innumerevoli tensioni da ansia o stress, abbiano accentuato il dolore, o dietro può esserci altro? Come ad esempio un principio di meningite o altro più significativo, alla colonna?
Ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione la sintomatologia sembra derivare dalla colonna cervicale. Posture poco corrette o prolungate associate ad ansia possono accentuare il tutto.
Non vedrei condizioni importanti, sempre come ipotesi a distanza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Buongiorno,
Volevo chiederle delle informazioni, ieri sera sono stata colta da un forte mal di schiena, non riuscivo ne a stare seduta ne a stare in piedi, ho messo un po' di arnica e stamattina sembrava meno doloroso, parte destra, l'unica cosa è che sento fastidio e come se fosse indolenzito, e toccando sia la parte destra che sinistra, sento che proprio in quella destra , sia in basso che verso il fianco, la sento tirata.
Che cosa potrebbe trattarsi? Io pensavo a un problema muscolare, perchè ora fa malino solo a riposo, poi la mia paura ricade sui reni, ma di dolori renali non penso, però i reni e i muscoli sono lì, oppure un inizio di SLA, quindi la mia preoccupazione sale.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una diagnosi differenziale tra un dolore di origine renale ed un dolore di origine vertebrale in generale la può fare il medico curante mediante una visita diretta.
La sla che esordisce con dolore?? Dove ha letto questa notizia?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro