x

x

Esiti esami in seguito ad episodi di emicrania con aura

Buongiorno,

In seguito a 5 episodi di emicrania con aura in un mese il neurologo mi prescrive risonanza magnetica all encefalo senza contrasto, doppler transcranico ed esame Dell omocisteina.

Ad oggi ho eseguito tutti gli esami.

Valori omocisteina 2.4, doppler transcranico non evidenzia nessuna problematica (non ho con me i vari referti).
La cosa che mi preoccupa è l esito della risonanza che riporta:
In ambito parenchimale in sede frontale destra, millimetrica iperintensità di segnale nella
sequenza FLAIR in sede sottocorticale riferibile ad area gliotica.
Le strutture della linea mediana sono in asse.

I ventricoli laterali sono simmetrici.
Normale ampiezza degli spazi periencefalici, delle cavità del sistema ventricolare e delle cisterne
della base del cranio.
Regolari il corpo calloso e la regione ipotalamo-ipofisaria.

Il tronco encefalico è normoconformato, integro nella struttura.
Al basicranio regolare distribuzione delle principali diramazioni vascolari arteriose.


Mi preoccupa la prima parte del referto, in attesa Della visita con neurologo ho pensato di chiedere un consulto a voi, per stare più serena.


Grazie mille
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Signora,

si tranquillizzi, il reperto riscontrato alla RM encefalica, peraltro isolato, non è indicativo di problematiche importanti.
È possibile anche che sia un esito di un pregresso attacco emicranico particolarmente violento.
Il valore dell'omocisteina è pure rassicurante.
Considerato però che si sono manifestati cinque attacchi in un mese è indicata una terapia di prevenzione, ne parli col neurologo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

L'emicrania è una delle forme più diffuse di cefalea primaria, può essere con aura o senz'aura. Sintomi, cause e caratteristiche delle emicranie.

Leggi tutto