L'emicrania cronica può coesistere con una forma di cefalea cronica?

Buongiorno, ho 35 anni e da 3 soffro di emicrania cronica.
da qualche mese però, oltre gli attacchi emicranici (da quando faccio gli anticorpi monoclonali sono scesi a circa una decina al mese), ho una cefalea di cui non conosco un nome medico.
si tratta di un mal di testa che mi prende la fronte e anche un pò l'occhio sinistro che non raggiunge livelli di dolore estremi come l'emicrania, ma comunque compromette alcune attività della mia vita.
è presente tutti i giorni 24 ore su 24.

Quando scuoto la testa, quando faccio attività fisica seppur leggerissima, quando prendo una semplice buca col motorino etc... sento proprio questo/fastidio dolore.

Vi chiedo perciò, è possibile avere emicrania cronica associata a cefalea cronica?
se si, che cefalea è?
oppure, si tratta comunque sempre di emicrania ma di intensità più lieve.

sono davvero confusa e mi sento ormai senza alcuna speranza.

vi ringrazio molto se vorrete rispondere alla mia richiesta di un consulto
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Signora,

Le rispondo subito sì, è certamente possibile soffrire più di un tipo di cefalea, in questi casi si parla di "cefalea mista" che non è rara a riscontrarsi.
Quale forma potrebbe essere quella associata all’emicrania? Difficile dirlo a distanza senza una visita diretta, tra le varie ipotesi possibili non escluderei la cefalea tensiva.
Ritengo che Lei sia seguita presso un Centro cefalee in quanto in cura con terapia monoclonale, ne parli con i colleghi del Centro per una migliore definizione diagnostica ed eventuale terapia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test