Utente 256XXX
Salve
vorrei un vostro parere..
mio papà 77 anni 6 mesi fà,
effettua l'esame del sangue
uri emia 8.70 ng/dl ...(valori normali 7.20)
Psa totale 7.51 ng/dl(fino a 4)
6 mesi dopo
PSA totale 11.58 ng/ml (fino a 4)
PSA FREE libero 6.84 ng/dl (fino a 2.50)
Rapporto FPSA/TPSA 59.06%(>11%)
riuscite a leggere questi esami??
ha la sua età sono troppo alti??
premetto che sia.o stati già da 2 urologi e credo che entrambi mi abbiano dato terapia sbagliata e sottovalutato la cosa
mi date un urologo bravo in provincia di Agrigento o limitrofi??
grazie a chi risponderà

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Per ovvi motivi di correttezza noi non possiamo fornire consigli su singoili specialisti o centri di cura con riferimento al caso specifico. Questo tipo di valori del PSA (totale mediamente elevato, rapporto libero/totale molto elevato) in un soggetto vicino agli 80 anni è ad esempio spesso sostentuto da un ingrossamento prostatico benigno molto voluminoso. Questo va però accertato nei modi più opportuni, a partire dalla visita diretta, che pare sia stata eseguita e addirittura ripetuta, sebbene lei non ci riferisca con quali esiti.Il da farsi dipende anche molto dalla presenza e dall'entità di eventuali disturbi. Cambiando sovente lo specialista di riferimento spesso porta ad allungare i tempi di definizione del caso, poiché si rischia di ripartire sempre dall'inizio, sia con gli accertamenti che con la eventuale terapia. Pertanto è assai più utile fermarsi laddove si riesca ad avere un buon rapporto di comunicazione e fiducia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing