x

x

Sospetta celiaca

Gentili Dottori
il mio medico di base poichè ho sempre disturbi intestinali, periodi di diarrea alternati con periodi di stitichezza, eruzioni cutanee mi ha fatto fare gastroscopia per sospetta celiachia, ho ritirato i risultati, ma sinceramente non sono riuscita a capirci niente, vi invio
i risultati con la speranza che possiate darmi gentilmente delucidazioni in merito.
esofago: normale il calibro del lume. In sede pre-giunzionale è presente area di mucosa biancastra con estensione cinconferenziale (candidosi?) Biopsie

Stomaco: ristagno limpido non lesioni della mucosa del fondo e del corpo. Gastrite antrale di tipo cronico. Biopsie per conferma istologica e ricerca H.Pilori.

Duodeno: nulla al duodeno fino alla II porzione dove si eseguono biopsie per sospetta
celiachia come da richiesta specialistic.

Biopsie
A Biopsia duodeno
B Biopsia antro gastrico
C Biopsia esofago

diagnosi
A Lieve duodenite cronica con iperemia ed edema dei villi

B Gastrite cronica superficiale di moderata entità con focale iperplasia delle foveole. Negativa la ricerca di HP.

C mucosa esofagea sede di flogosi attiva microerosiva con un'area ulcerata e con iperplasia dell'epitelio malpighiano, la colorazione PAS ha evidenziato strutture micotiche.

Vi ringrazio se potete aiutarmi a capire se ho celiachia o altri problemi.
Cordiali saluti

[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.9k 2.2k 88
Nulla per quanto concerne la sospetta celiachia, mentre è presente una micosi esofagea ed una lieve gastrite e duodenite. I suoi sintomi però sembrano compatibili con una sindrome dell'intestino irritabile.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore,
intanto la ringrazio moltissimo per la sua cortese risposta, volevo però
inviarle i risultati di una gastroscopia effettuata il 13.o5.2010 poichè da quei risultati sembrava avessi problemi di celiachia.
Mi scusi tanto ma poichè quando assumo cereali ho più spesso dolori addominali e eritemi, ultimamente ho ridotto pane,pasta e cereali in genere e sembra stia pochino meglio. Per favore mi tolga questo dubbio

Nulla da segnalare a carico esofago e della giunzione esofago-gastrica
la muca gastrica è normale
nulla a carico del bulbo. Lieve appiattimento e diradamento delle pliche del Kerckring nella seconda porzione duodenale (biopsie9
Si eseguono biopsie anche in antro gastrico per la ricerca di H: pylori

diagnosi istopatologica
mucosa gastrica di tipo pilorico sede di gastrite cronica superficiale attiva con aspetti rigenerativi dell'epitelio foveolare, Reoerto istologico di H: pilori (focale) (1)
Mucosa duodenale con villi lievemente dismorfici laddove valutabili. la colorazione immunoistochimica per il CD3 ha messo in evidenza un focale e modesto incremento dei linfociti T intraepiteliali. Utile correlazione anatomo-clinica (2).

Volevo ricordarle che ho eseguito test sangue per celiachia nel 2010
EMA (A.A. Endomisio) negativo
A:A TRANSGLUTAMINASU (ABiGg 2,9
aBiGa 4.9
A.A. GLIADINA (AGA)
aBiGg 1.5
aBiGa 5.1

pOLIMORFISMI dq2/dq8 PER CELIACHIA

DQA 1*0201 ASSENTE


DQA*03 PRESENTE
DQA*05 PRESENTE
DQB 1*02 PRESENTE
DQB 1p0301 PRESENTE
DQB1*0302 ASSENTE
RISULTATO PRESENZA DI HLA A RISCIO DI CELIACHIA: CATENA B
DELDIMERO DQ2 (DQB1*029

mi scusi se mi sonoo dilungata un pò troppo, magari Lei riuscirà a darmi un quadro più completo.

La ringrazio infinitamente in attesa di una Sua gentile risposta

Saluti cordiali
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.9k 2.2k 88
Da quanto riportato vi è una predisposizione alla celiachia, ma non si può parlare di malattia in atto.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore,
Le sono infinitamente grata per la delucidazione in merito a quanto richiestole, quindi posso mangiare cibi con glutine!!!
Anche se devo dire che quando li assumo ho dolori stomaco, non sempre, gonfiori, meteorismo, eruzioni cutanee.
Quindi essere predisposti cosa significa, che mi potrebbe venire la celiachia?.
Ancora grazie per le Sue cortesi risposte.!!!!!
Cordiali saluti
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.9k 2.2k 88


>>Quindi essere predisposti cosa significa, che mi potrebbe venire la celiachia?.<<

Potrebbe essere cosí, ma non é detto.

Auguroni