x

x

Cardis incontinente e gravidanza

Gentilissimo Dottore, ho 23 anni e circa 10 mesi fa ho iniziato ad avere i primi problemi di stomaco, nello specifico bruciori di stomaco inizialmente lievi che poi piano piano si fecero sempre più forti tant'è che il mio medico mi prescrisse una cura di OMEOPRAZEN per 1 mese con nessun risultato purtroppo...ritornata dal medico di base mi disse di fare una cura con LUCEN 40 mg x 2 mesi e da subito mi sono sentita benissimo, bruciori spariti e mangiavo di tutto senza problemi, solo che appena lo sospendevo si ripresentava il problema dal giorno dopo ricominciavo, così ho fatto qualche altro mese di cura e senza interromperlo il mese scorso ho fatto una EGDS con biopsia con diagnosi di CARDIAS INCONTINENTE, Hp negativo, il gastroenterologo che me l' ha effettuata mi ha detto che è tutto apposto perché è solo reflusso e di continuare col LUCEN 20 mg( E STO BENE PRENDENDOLO TUTTORA NON HO SINTOMI). La mia domanda è 1 l' analisi HP può essere un falso negativo visto che avevi assunto fino al giorno prima Lucen? E poi cosa che mi preme molto chiederle visto che sto provando a rimanere nuovamene incinta può fare male al feto il LUCEN? Io davvero non posso farne a meno perché sto subito male se non lo prendo ma desidero troppo un'altra gravidanza e non so cosa fare! Posso prendere qualcosa che mi fa stare bene come il LUCEN e non è controindicato in gravidanza...lo inizierei da subito perché ci stiamo già provando! Grazie in anticipo
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.9k 2.2k 88
Il farmaco non influenza una eventuale gravidanza e durante la gravidanza, se ritenuto necessario, puó essere assunto. La ricerca dell'helicobacter deve essere eseguita in assenza, da almeno un mese, di terapia con antisecretivi.



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.ssimo Dottore, innanzitutto volevo ringraziarla per la repentina risposta, per quanto riguarda la ricerca dell' HP quando chiamai per prenotare la gastro mi dissero che non c'era bisogno di sospenserlo e anche a me sembrò strano; comunque mi hanno comunque fatto la biopsia ed era negativo e nella diagnosia esafago, stomaco, duodeno erano tutti di aspetti normale niente da segnalare, solo il cardias incontinente. Lei crede che il Lucen abbia coperto eventuali altre patologie o l' unico dubbio devo averlo per HP? E poi è normale che col LUCEN 20mg sto bene e se non lo prendo ho di nuovo bruciori? Può dare problemi l' usi prolungato di IPP? Il medico mi disse di prenderlo sempre perché col cardias incontinente devo prenderlo per forza altrimenti l' eccessiva acidità potrebbe causare problemi dopo e quindi devo prenderlo a vita? Io ho 23 anni dovrei già cominciare da ora a prendere una pilllola a vita?? Non ci sono cure mirate che curano questa patologia? Per quanto riguarda la gravidanza mi ha tranquillizzata molto quindi posso tranquillamente provare e prendere il LUCEN perché senza non so come farei! Grazie ancora
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.9k 2.2k 88
La terapia in corso ha falsato solo il test per l'helicobacter e non altro. Il reflusso può essere trattato con la terapia medica o con la terapia chirurgica. Se il farmaco é utile per controllare i disturbi deve essere preso. Non ci sono problemi di rilievo con la terapia a lungo termine.

Saluti.


Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto