Pidocchi in gravidanza

buongiorno, sono alla 28° settimana di gravidanza.
Per l'ennesima volta mia figlia di 4 anni e mezzo ha preso i pidocchi e questa volta l'infestazione è stata un po' più aggressiva, sia per il tipo di parassita che è più grandetto del solito, sia perchè anche io e credo mio marito siamo stati infettati.
Questa mattina ho lavato i capelli a mia figlia con la schiuma milice, poi risciacquando con acqua e aceto e infine il normale shampoo.

Io, non sapendo se potessi usare la schiuma milice, ho lavato i capelli con acqua e aceto, lasciandolo agire per 30 minuti e poi lavando col normale shampoo.
Mi chiedo se posso usare anche io la schiuma perchè non vorrei che con il solo aceto non riuscissi a liberarmi completamente dei parassiti.
Di seguito la composizione della schiuma sopracitata:
1OO g di prodotto (pari a 111,7 mI) contengono: pietrine 9 0,165, piperonil butossido 9 1,650,coformulantl, propellente e acqua purificata q.b. a 100 g. Contiene 35% in massa di componenti infiammabil

Grazie in anticipo!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
Il farmaco di scelta per trattare la pediculosi del capo in gravidanza è il MALATHION , perchè l'esperienza con questo farmaco è maggiore che con i preparati più nuovi.
Se in una gravida si usa un insetticida si raccomanda di pettinarsi spessissimo , per 1-2 settimane dopo il trattamento , con un pettine ad hoc per individuare le larve , si può contribuire a evitare la reinfestazione ad opera dei pidocchi nati dalle uova non attaccate dalla terapia , potendo così evitare di dover ricorrere a un successivo ciclo di cura.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test