Ovulazione nonostante pillola?

Salve, scusate per il disturbo... Mi è successa una cosa molto strana: da ieri all'ora di pranzo ho un flusso molto abbondante... Da quando prendo la pillola mi è successo solo una volta: quando, in seguito ad un episodio di diarrea due ore dopo l'assunzione della pillola, non avendo il blister di scorta, non ero riuscita ad assumerne un'altra (essendo consapevoli del rischio, io e il mio ragazzo avevamo utilizzato una precauzione aggiuntiva).
Non riesco a capire cosa sia successo: se ci fosse stata ovulazione, dovrei essere incinta... Forse il muco della cervice (si chiama così?) ha impedito che avvenisse la fecondazione?
Oppure ho gli ormoni "sballati" a causa delle due pillole in più che ho assunto a causa di due episodi di diarrea?
Domani devo iniziare il nuovo blister: secondo voi sono protetta?
Oppure sarebbe meglio utilizzare una precauzione aggiuntiva?
Scusate ancora per il disturbo... Buona giornata!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,2k 1,2k 246
Saltare una pillola porta ad un immediato calo dei livelli ormonali e di conseguenza si ottiene un flusso mestruale da privazione , come quando si sospende il blister dopo i 21 confetti .
Nel momento in cui si salta una pillola la contraccezione potrebbe saltare , attenzione
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi, a causa dell'agitazione mi sono spiegata veramente male...
Prendo la pillola da circa due anni e mezzo e, da quando la assumo, durante la pausa di sospensione ho un flusso molto scarso... Soltanto una volta mi è capitato di avere un flusso molto abbondante, simile a quello che avevo prima di prendere la pillola: lo scorso anno avevo avuto un episodio di diarrea e, non avendo il blister di scorta, non avevo assunto un'altra compressa. Di conseguenza, consapevoli del rischio, io e il mio ragazzo avevamo utilizzato una precauzione aggiuntiva. Ho sempre pensato che in quel caso il flusso abbondante fosse da imputare al fatto di non aver assorbito una pillola e che quindi ci fosse stata ovulazione. Dopo quell'episodio non ho più avuto problemi... Fino ad ora... In questo periodo sto lavorando moltissimo e mi capita spesso di addormentarmi sul divano la sera... Di conseguenza ho assunto la pillola ad orari diversi... Senza mai superare le 4 -5 ore di differenza da un giorno all'altro. Sinceramente, non essendo passate più di 12 ore, non ho dato peso alla questione... Inoltre ho avuto vari episodi di diarrea (mi succede spesso quando sono stressata) e di conseguenza ho assunto credo 4 o 5 pillole dal blister di riserva... Quando, all'avvicinarsi della settimana di sospensione, non ho avvertito i soliti sintomi premestruali, mi sono preoccupata... Ho contattato la mia ginecologa, che mi ha consigliato di fare un test di gravidanza. Ne ho fatti due e sono risultati entrambi negativi. La sera stessa ho avuto delle perdite e il giorno dopo è arrivato il ciclo: molto abbondante, come quando non assumevo la pillola... Sono molto preoccupata perchè non capisco cosa sia successo: se ci fosse stata ovulazione, dovrei essere incinta, avendo avuto dei rapporti non protetti... Ma se non c'è stata, a cosa è dovuto questo flusso così abbondante? Forse gli sbalzi d'orario o le pillole prese dal blister di riserva hanno fatto ripartire l'ovulazione? Domani devo iniziare il nuovo blister e non vorrei che, avendo gli ormoni "sballati", la pillola non riuscisse a bloccare l'ovulazione e di conseguenza rimarrei incinta... Secondo lei dovrei fare degli esami ormonali? Oppure utilizzare un altro metodo contraccettivo per tutto il mese? O sono protetta e mi sto solo facendo tante paranoie... Tutto questo mi servirà da lezione: devo imparare a rallentare un pochino... Pensi che in questi giorni ho lavorato nonostante la febbre (non da covid)... Mi scusi tanto per il messaggio lunghissimo, ma sono veramente preoccupata e non so cosa fare...
Dimenticavo... In questo periodo sto mangiandi tanta frutta e cereali integrali... Ho letto nel forum che potrebbero irritare l'intestino e portare ad un malassorbimento della pillola... Forse è stata questa la causa? Quindi, se continuassi ad alimentarmi in questo modo, rischierei una gravidanza?
Scusi ancora, buona serata
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,2k 1,2k 246
Non sta accadendo nulla di grave , si tratta di un "caos ormonale " creato dalla irregolarità di assunzione della pillola, il risultato si chiama "spotting " o emorragia da rottura" .
Nulla di grave , nulla di irrimediabile.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4]
dopo
Utente
Utente
Non so proprio come ringraziarla!!! Non riuscivo a capire cosa stesse succedendo... Quindi con l'inizio del nuovo blister sono protetta?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test