Utente
Buona sera dottori
In questi ultimi mesi il mio mal di testa da ciclo purtroppo si è presentato più spesso
Da solo un giorno prima e al primo giorno del ciclo ,a tre volte in un mese (6 agosto,19 agosto primo giorno del ciclo e29 agosto )
Devo dire che è stato purtroppo un mese molto stancante è stressante
È la tipologia che non capisco che tipo di mal di testa sia
Si presenta con un dolore localizzato due dita sotto l’orecchio dalla parte dx della nuca (come dolore da torcicollo ma con un dolore localizzato del diametro di una moneta da 1 euro),poi sale come un cordone dietro l’orecchio (a volte anche lo stesso orecchio )per arrivare alla tempia occhio che fa male solo ad appoggiare sul cuscino e delle fitte a circac5 cm sopra orecchio
Se il pomeriggio e sera è leggero ,quando mi sdraio poggiando la testa e collo sul cuscino dal lato interessato aumenta il dolore
Ormai il buscofen non lo fa più scomparite totalmente
Se inizia la sera dura tutto il giorno dopo fino al mattino del giorno ancora seguente
Prima che mi si presenta inizio ad avvertire una pesantezza agli occhi e stanchezza
In linea di massima prendo due buscofen
Oggi provato oki
Che tipo di mal di testa può essere?
Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

il dolore che avverte mi pare sia diverso da quello tipico che si manifesta durante il ciclo, ho capito bene?
Adesso mi pare che stia assumendo le caratteristiche di una nevralgia ma Le dico questo con i famosi limiti del consulto a distanza.
Se le caratteristiche sono diverse dal solito è certamente consigliata una visita neurologica per avere una valutazione diretta.
Non abusi con gli antinfiammatori perché alla lunga c’è il rischio di una cronicizzazione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buona sera
No no è lo stesso dolore un pochino più sopportabile confronto a quello che si manifesta durante il ciclo
Ma il tipo e la localizzazione sono identici
Il problema che una volta al mese è sopportabile e con uno massimo due compresse di buscofen passa ,anche se quando si avvicina il ciclo vivo molto male il momento ,ma tre volte in un mese è pesante ,poi mi genera ansia appena sento una minima fitta ,non vivendo serena nell’attesa del momento in cui sfocerà il mal di testa vero e proprio.
Purtroppo questo genera un circolo vizioso
Comunque domani sarò dal mio medico curante per capire se c’è qualche farmaco preventivo
Ricordo che anni fa un suo collega mi diede laroxil (mi sembra questo il nome) ed effettivamente per parecchi anni non soffrii più di nessun genere di cefalea
Che altro farmaco mi consiglia?
Secondo lei se dovessi assumere la pillola potrei risolvere il problema magari con quella a basso dosaggio presa sempre senza pausa?

Grazie

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

già tre attacchi al mese sono sufficienti per giustificare una terapia di prevenzione. Sì, poteva essere il laroxyl il farmaco prescritto precedentemente.
A distanza è vietato consigliare farmaci, anche perché non si può fare diagnosi e un farmaco si prescrive proprio in base a questa.
Veda cosa Le consiglierà il medico curante e se pensa ad una visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie
Lei pensa comunque nevralgia?
Perché ho letto che quella del trigemino (anche se a me parte tutto da sotto la nuca),è complicata da curare
Io ho il timore che sia qualcosa di più grave tipi icstus emorragie e brutture di questo genere...

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non parlo di nevralgia del trigemino ma di una eventuale nevralgia in generale o, meglio, di dolore di tipo nevralgico, ovviamente solo a livello ipotetico, solo una visita diretta può confermarla o escluderla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buona sera dottore
Sono stata dal mio medico il quale mi ha diagnosticato una cefalea tensiva in quanto molto contratta a dx ,che si accentua in periodi di stress e sotto ciclo per via degli ormoni
Mi ha consigliato di assumere l’integratore Aurastop per due mesi e fisioterapia
Cosa ne pensa?
Ora leggendo il figlio illustrativo un componente,il partenio ,fa parte della famiglia delle composite,in cui è presente ambrosia a cui sono allergica
Nelle dosi in cui è presente il partenio in questo integratore mi può causare qualche problema?io ne ho già assunta una bustina

Grazie

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

in generale il partenio è sconsigliato ai soggetti allergici alle composite, non posso conoscere però il Suo caso particolare.
Se ha già assunto una bustina e non ha avuto nessun effetto collaterale può stare tranquilla riguardo a ciò che ha già assunto.
Per il prosieguo Le consiglio di contattare il medico che ha prescritto l'integratore, mi pare il medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Lunedì proverò a contattare il medico curante ,effettivamente io non avevo ricitdato al medico delle mie allergie e non ero a conoscenza della composizione dellintegratore
Peccato pensavo magari di aver trovato qualcosa che potesse funzionare

Grazie

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno dott Ferraloro
Sono di nuovo a disturbarla
Un anno fa circa andai a fare un ecocardio color Doppler per delle extrasistole
La dottoressa mi disse che andava tutto benissimo ma mi evidenzio’ un dubbio lieve shount dx sx
Siccome sapevo di cosa si trattava le feci mille domande in merito
Lei mi rispose ch non era assolutamente nulla ma il mio cuore era così anatomicamente
Le chiesi de dovessi fare ancora controlli e mi disse di no
Non convinta feci vedere ad altro cardiologo che mi disse che per lui non c’era nulla ,come lo stesso medico di famiglia
In merito alle extrasistole benigne mi disse che se e solo se mi avessero dato particolarmente fastidio fare holter 24
Ieri dovebdo avvompagnare la mamma e fare eco con la stessa dottoressa riposto il suo esito e chiedo nuovamente se dovessi sottopormi a controlli
La risposta è stata : se soffre di mal di testa si ..faccia il test delle micro bolle
Ora io soffro di mal di testa come da descrizione sopra solo i gg antecedenti al ciclo ,e 2/3 tre volte l’anno quando particolarmente stressata e durante ovulazione
Vuol dire che ogni mal di testa può essere associato a pfo?
Cosa dovrei fare sottopormi a test microbolle
Tra l’altro il mio medico non vuole prescrivermelo dicendomi che se proprio per il mal di testa dovrei andare da neurologo e sarà lui eventualmente a prescriverlo o no
Come dovrei comportarmi?
Dovrei sentire altro cardiologo e are altro ecocardio color?

Grazie mille

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

"Vuol dire che ogni mal di testa può essere associato a pfo?" assolutamente no, soprattutto nel Suo caso in cui gli attacchi emicranici sono associati al ciclo.
Una certa correlazione potrebbe esserci tra PFO ed emicrania con aura ma viene messa in dubbio da diversi Autori.
Faccia la visita neurologica come consiglia il Suo medico curante e senta un parere specialistico diretto.
Non si faccia però prendere da eccessive preoccupazioni perché il PFO è frequente e presente statisticamente in una persona su quattro.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
Buona sera e grazie dottore
Tra l’altro io non credo di avere manifestazioni di aura ( in cosa consisterebbe?)
Quello che mi chiedo è se il pfo è congenito dovrei averlo da sempre :circa 5 anni fa per un dolore al petto con relative fitte al lato della gola e mancanza di fiato mi fecero fare tutti gli enzimi cardiaci vari elettrocardiogramma e accantonando infarto credevano fosse embolia , da lì un accurato e interminabile ecocardio per vedere se ci fossero trombi o emboli ( se ci fosse stato pfo non si sarebbe evidenziato?) che partivano dal cuore infine ex torace , non convinti anche un prelievo arterioso
Comunque uscii con una diagnosi di reflusso gastroesofageo
Ora dubbio lieve shount di un anno fa quindi cosa sarebbe ?
La visita neurologica dovrei eseguirla urgentemente o comunque potrei stare tranquilla ( dato che ho parecchi controlli da fare per prevenzione senologica ginecologica e pneumologo a per lieve iperattività)?
Scusi il disturbo ed
il dilungarmi troppo
Buona serata

[#12] dopo  
Utente
Non si faccia però prendere da eccessive preoccupazioni perché il PFO è frequente e presente statisticamente in una persona su quattro.
Qui di vuol dire che non dovrei preoccuparmi di poter quasi sicuramente avere ictus emboli e addirittura evitare di fare sforzi di ogni genere (anche eventualmente problemi di intestino pigro ), ed assumere nel frattempo aspirina ?
Anche sul vs sito alcuni cardiologi hanno questo pensiero e altri tutto l’opposto
Ci sono veramente opposte vie di pensiero in merito al pfo
Grazie

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

da quanto ha scritto emerge che l'eventuale PFO è di piccole dimensioni, in questo caso non causa problematiche cerebrali importanti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Si dubbio lieve shount
Comunque cercherò di prenotare una visita neurologica quanto prima ed eventualmente sentire un altro cardiologo

La ringrazio per la sua disponibilità infinita

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, Signora.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro