Risonanza encefalo negativa per escludere malattie degenerative

BUONGIORNO,
Nel mese di Marzo ho avuto un episodio di tachicardia, da li ho avuto fino ad oggi formicoli e sensazione di spilli sparsi in tutti il corpo, sensazione di avere poca sensibilità parte dorsale e sotto perineo, fatta visita neurologica eseguito fatto tac alla testa negativa, in un altro ospedale rifatta visita neurologica eseguita risonanza rachide lombosacrale, cervicale, dorsale, esame eseguito a sequenza TSE T2, TSE T1, STIR in condizioni di base.

cono midollare in sede (apice a livello di L1 senza evidenza di alterazioni di segnale nel suo contesto.
Regolare la rappresentazione della cauda equina.
Iniziali segni di spondio-dosco-artrosi, con alcune protrusioni discali posteriori in sede cervicale, in particolare a livello C5-C7, con impronta sulla banda subaracnoidea anteriore, Alcune protrusioni discali posteriori anche a livello del tratto L1 L3.
Canale rachideo di calibro utile conservato.

Non contenta rifatta visita neurologica in un altro istituto dove mi hanno fatto fare i potenziali evocati sensoriali, anche questo esito negativo, dopo di che il mio medico mi ha fatto fare risonanza encefalo anche questa negativa.

Volevo chiederle dato che ho paura di avere la sclerosi multipla, dato che ho fatto tutte queste visite, posso escluderla.

Vi ringrazio per la cortesia.

Grazie mille
TR
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

una RM encefalica e cervicale negativa per lesioni demielinizzanti escludono la Sclerosi Multipla, peraltro ha fatto pure i Potenziali Evocati Somatosensoriali e due visite neurologiche negative.
Si tranquillizzi e non pensi più alla SM.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta, ma questi sintomi possono essere asintomatici?
Grazie mille
Tr
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Cosa intende per "sintomi asintomatici"? Le faccio questa domanda perché "asintomatico" significa "senza sintomi".

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Grazie mille per la risposta,
Scusi intendevo psicosomatico, anche perché ogni tanto sento ancora i formicolio, e spilli, penso che la Rsm all'encefalo sia veritiera e se ci fosse stato qualcosa si sarebbe visto. Oppure bisogna rifarla?
Grazie e scusi
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Sì, certamente, stia tranquilla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
Scusi siccome sono preoccupata, ma è normale sentire ancora questi sintomi spilli.e sensazione prurito, ma la Rsm all'encefalo rileva anche se ka malattia è appena venuta fuori? Non capisco...davvero!!!!
Posso stare tranquilla?
[#7]
dopo
Utente
Utente
A proposito ho fatto anche la Rsm cervicale lombosacrale senza mdc, dove mi è stato comunicato che ci fosse stato qualcosa si sarebbe visto subito.
Grazie
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Certamente, con RM encefalica e midollare negative può stare tranquilla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta, lei è sempre cordiale.
Le posso chiedere una consulenza, mi sono accorta di avere poca sudorazione, da quando mi è successo questo episodio il mio corpo sembra di aver subito un cambiamento, anche a livello della sensibilità corporea. Non so come mai.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Le neuropatie si vedono dalla Rsm encefalo?
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Esistono varie tipologie di neuropatie, alcune si possono ipotizzare tramite RM, altre no.
Comunque queste domande sono solo un sintomo ansioso.

Dr. Antonio Ferraloro

[#12]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
Io ho fatto tutti questi esami, ma non ho risolto il mio problema, ho ancora le parestesie, sensibilità corporea, sudorazione poca, secondo la sua esperienza a chi mi devo rivolgere,? Ormai è un mese e mezzo che sono in ballo con esami, ma non ho risolto.
Ringrazio per la sua disponibilità
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Escluse problematiche neurologiche mediante due visite specialistiche e con RM negative può orientarsi verso un disturbo d'ansia che andrebbe affrontato tempestivamente.

Dr. Antonio Ferraloro

[#14]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi, lei pensa che sia un problema di ansia? È possibile che possa creare questi blocchi, addirittura la perdita di sensibilità, sudorazione, corporea?
Grazie mille
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Se tutto è negativo resta il disturbo d’ansia, almeno questa è l’impressione che si ricava a distanza.

Dr. Antonio Ferraloro

[#16]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore,
Scusi il disturbo, ho avuto tutte le visite immaginabili per escludere la Sm, volevo chiederle un consiglio dato che ho ancora I sintomi, che esame posso fare per andare a fondo, perché io ho ancora I sintomi, ho anche poca sudorazione , percezione del caldo e freddo.
Non capisco questa situazione mi sta logorando dentro.
[#17]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Ha fatto la RM encefalica e midollare con esito negativo, quindi NON può avere la sm! Se Lei non cura il problema ansioso non uscirà facilmente da questa situazione.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#18]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore,
Ma non può essere un problema di infiammazione dei nervi? Oppure neuropatia.?
Grazie mille
[#19]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Ho fatto esame evocati perineali
Esito: ,potenziali evocati somatosensitivi sacrali per stimolazione del nervo pudendo: latenza risposta PU NI come pure intervallo PI NI nella norma per l altezza.
Studio del riflesso pulendo anale latenza della risposta R1 nella norma bilateralmente
ESIME EMG del muscolo sfintere analisi esterno eas.
Parametri di unità motoria (ampiezza, durata e polifasicita') lievemente alterati come da sofferenza neurigena di grado discreta bilaterale Co reclutamento con tracciato interferenziale completo nella norma, in assenza di attività a riposo per il muscolo EAS BILATERALMENTE.
L ESAME ODIERNO HA EVIDENZIATO UNA SOFFERENZA NEL MUSCOLO SFINTERE ANALE ESTERNO BILATERALE A CARATTERE CRONICO DI ENTITÀ DISCRETA, IN ASSENZA DI DINERVAZIONE IN ATTO (POSSIBILE SOFFERENZA RADICOLARE CRONICA AL RACHIDE LOMBOSACRALE A LIVELL9 DRL MIOTOMO S2 S3 BILATERALE, IN ASSENZA DI DINERVAZIONE ACUTA.
ATTENDO UN SUO RISCONTRO
[#20]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
In base a questo reperto dovrebbe contattare un neurologo per iniziare una terapia specifica e che Le dirà se è opportuno rivolgersi anche ad un proctologo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#21]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi l ignoranza per cosa? Ma questo esito si associa alla problematica alle parestesie?
Grazie mille
[#22]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Con le parestesie generalizzate non c’entra nulla, ovviamente.
Solo se ha qualche problema anale.

Dr. Antonio Ferraloro

[#23]
dopo
Utente
Utente
Ah ho capito grazie mille per la risposta.
Posso chiederle una gentilezza, se la risonanza encefalo, e potenziali evocati negativi, rsn lombo sacrale anch'essa negativa. Secondo lei perché non ho perso la sudorazione, e percezione caldo e freddo, anche la sensibilità.
È incominciato come le ho scritto a Marzo.
A chi mi devo rivolgere?
Grazie mille
[#24]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Non ho compreso bene la domanda.

Dr. Antonio Ferraloro

[#25]
dopo
Utente
Utente
Da quando a marzo ho iniziato ad avere le parestesie, automaticamente ho perso sensibilità e percezione caldo e freddo, fatto visite e esami tutto negativo...non riesco a capire cosa dovrei fare.
[#26]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Non c'entra nulla con l'esito dell'esame.

Dr. Antonio Ferraloro

[#27]
dopo
Utente
Utente
Ma gli altri esami, encefalo rsm, tac potenziali evocati, fatti per escludere malattie degenerative.
Lei cosa mi consiglia?
[#28]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Se è tutto negativo non ha altro da fare.

Dr. Antonio Ferraloro

[#29]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Perché ho poca sensibilità corporea, percezione del caldo e freddo?
Grazie mille
[#30]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Questo non posso saperlo a distanza, lo deve chiedere al neurologo a cui si rivolgerà. L’esito degli esami effettuati comunque non giustificano questa sintomatologia.

Dr. Antonio Ferraloro

[#31]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottore,
Ma la risonanza senza Mdc, esclude le malattie degenerative? O per vedere bisogna farla con il Mdc
Grazie per la risposta, e pazienza
[#32]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Se non ci sono immagini dubbie è sufficiente la RM senza mezzo di contrasto.

Dr. Antonio Ferraloro

[#33]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Ho davvero bisogno di un suo suggerimento,
Io ad oggi dopo diverse visite non sono riuscita a risolvere il mio problema, dopo tutte gli esami effettuati ho ancora il formicolio, ma la cosa preoccupante che ho sensibilità corporea, ho poca sudorazione cosa che prima di Marzo avevo, percezione del caldo o freddo. Le chiedo gentilmente a chi mi devo rivolgere.
Mi creda sono preoccupata.
Grazie mille
[#34]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Se le visite neurologiche e i vari esami effettuati hanno avuto esito negativo, è da prendere in considerazione l’origine ansiosa, come Le dicevo precedentemente, in tal caso deve rivolgersi ad uno psichiatra.

Dr. Antonio Ferraloro

[#35]
dopo
Utente
Utente
Capisco che si possa pensare ad ansia, ma non è possibile che abbia ancora dei sintomi quali sono la perdita di sensibilità e sudorazione....
Grazie mille
[#36]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
Le neuropatia come si identificano???
Grazie mille
[#37]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Con la visita neurologica e l’EMG più la sintomatologia del paziente.

Dr. Antonio Ferraloro

[#38]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, Io ho fatto potenziali evocati somato sensoriali non c entra.
Vero,?
[#39]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
No.

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio