Utente
Buongiorno,

Sono una donna di 29 anni in attesa alla 15a settimana e, qualche giorno fa, mi è caduta una bottiglia di acqua piena a metà dalle mani e, il mio istinto l'ha fatta bloccare in modo più o meno violento sulla pancia in basso a sinistra. Ho sentito solo la botta in quel momento e lì per lì ho lasciato perdere...Dopo un po ho cominciato ad avere paura che fosse successo qualcosa al bambino o che avessi causato un distacco di placenta. Premetto che non ho dolori, posso stare tranquilla o devo preoccuparmi? Non ho avuto perdite e gli unici fastidi che sento sono quei piccoli aghi interni in vagina all'altezza dell'utero che ho sempre avuto dall'inizio e che dovrebbero indicare l'allargamento dell'utero, se non erro... Sono alla mia prima gravidanza, purtroppo l'inesperienza gioca un brutto scherzo ma vorrei sincerarmi di non aver fatto qualche sbaglio. Non potendo ancora sentire i movimenti, l'ansia cresce. Per finire, qualche giorno fa mia madre ha avuto un collasso e, per quanto cercassi di rimanere fredda e distaccata, mi sono agitata per la sua saluta in quanto non riuscivamo a rianimarla...Può un'agitazione del genere aver causato danni?

Vi ringrazio anticipatamente per il supporto.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tranquilla nessun problema!
Se non riesce a tranquillizzarsi vada al pronto soccorso ostetrico per una valutazione della attività cardiaca!
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Blasi,

la ringrazio di cuore per la sua celere risposta, in realtà avevo fatto una visita esattamente il giorno prima in cui mi era stato detto che la crescita fetale era in sintonia con le settimana e la placenta e liquido amniotico nella norma. Ritiene che debba recarmi al pronto soccorso in quanto potrebbero esserci problemi o solo per tranquillizzarmi? Mio marito purtroppo, essendo meno ansioso di me non asseconda questi miei stati ansiosi. Noto tuttavia che la parte in cui la bottiglia ha sbattuto è indolenzita ma è solo la botta, non ho dolori a livello dell'utero. Volevo chiederle anche un'altra cosa, se possibile: in data odierna, ma per circa 1'oretta non continuativa, ho percepito delle leggerissime scossette tra il basso ventre e utero, assolutamente non dolorose ma fastidiose. Cosa potrebbero essere? Modifiche dell'utero? Non credo di poterle già associare ai movimenti del piccolo, spero tuttavia non si tratti di piccole contrazioni a sole 15 settimane...

La ringrazio anticipatamente,
Buona serata

[#3] dopo  
Utente
A proposito, crepi il lupo!
Grazie e Buona serata :)

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve solo tranquillizzarsi!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Buonasera dottor Blasi,

mi scusi per l'ulteriore disturbo, ho un altro dubbio dei miei che mi sta facendo preoccupare.
Questa sera ho pulito molto velocemente il bagno con un prodotto che conteneva anche candeggina senza, ahimé, usare i guanti perché andavo di fretta.
Il tutto è durato massimo 5/10 minuti. Potrei aver causato danni al mio bambino?
Purtroppo l'odore di candeggina mi è rimasto sulle mani.

La ringrazio per una sua risposta.
Cordiali saluti

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
Gentile Dr. Blasi,

le rispondo qui perché purtroppo non mi è concesso inserire nuove richieste di consulto con un oggetto differente.
La presente per chiederle un'informazione: In data odierna, in prima mattinata, ho sentito dei veri e propri stiramenti/bruciori/doloretti nella zona pubica, per intenderci precisamente zona monte di venere. Il tutto è durato un'oretta non in modo costante ed il medico, telefonicamente, mi ha consigliato di prendere un buscopan stamattina ed uno stasera. Volevo chiederle se tali doloretti possono ritenersi "normali"o se trattasi di contrazioni. Da questa mattina dopo essermi messa a riposo, non ho più di questi dolori. Purtroppo trattasi della mia prima gravidanza e mi vedo impreparata dinanzi a qualsiasi sintomo nuovo, tutto sembra più grande di me.
Le sarei grata se mi fornisse una sua opinione in merito,
La ringrazio anticipatamente,
Buona serata

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo con il Collega,oltretutto ha il vantaggio di averla visitata.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
Buonasera,

vorrei chiederle un consulto circa ciò che mi è successo in mattinata. Alzandomi dal letto, ho avuto una perdita di liquido trasparente mista a muco bianco non copiosissima ma neanche piccola. Premetto che per tutta la mattinata non ho avuto altre perdite se non verso mezzogiorno. Da allora sino ad adesso nessun'altra perdita e slip asciutti come sempre.
Potrebbe essersi trattato di perdita di liquido amniotico o di normale idrorrea? Tengo a specificare che entrambe le volte le perdite erano ridotte e non prendevano l'intero slip ma solo una piccola parte.

La ringrazio per il suo supporto e gentilezza,
Cordiali saluti

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una delle due possibilità, in questi casi è indispensabile il controllo medico .
DEVE RIVOLGERSI (nel dubbio) al Collega che segue la sua gravidanza,o in sua assenza al PS ostetrico.

SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI