Utente 521XXX
Buongiorno,
sotto consiglio della mia ginecologa ho iniziato a prendere la pillola Azalia.
Non posso prendere un altro tipo di anticoncezionale in quanto ho avuto episodi di emicrania con e senza aura.
A metà del primo blister sono iniziate le perdite, rimaste poi costanti fino ad oggi, inizio del quarto blister.
Ho parlato con la mia ginecologa rispettivamente a fine del primo, del secondo e del terzo blister e lei ha consigliato di continuare.
Con la fine del terzo blister ho notato una diminuzione nella quantità dello Sporting ma non la scomparsa.
Io ho iniziato il quarto blister un po' dubbiosa poiché temo il mio corpo non si adatti a questo dosaggio.
Posso fidarmi del consiglio o interrompere l'assunzione?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Purtroppo la MINIPILLOLA ( AZALIA ) indicata come POPs (progestogen only pills) non contenendo estrogeni porta ad irregolarità mestruali di vario tipo , dall'amenorrea a mestruazioni molto ravvicinate , a sanguinamenti intermestruali. Queste irregolarità non hanno alcun impatto sullo stato di salute generale , ma portano ad uno stato di disagio che induce la donna ad abbandonare la minipillola.
alternativa potrebbe essere lo IUS (intrauterine system) a base di levonorgestrel .
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI