Anello vaginale

Buonasera.
Sono una ragazza di 20 anni.

Da 4 mesi utilizzo l’anello nuvaring a scopo contraccettivo e per regolarizzare il ciclo.
Prima di iniziare la contraccezione ho eseguito le analisi genetiche e della coagulazione del sangue e mi è risultata una mutazione in eterozigote del fattore II.

Con la mia ginecologa ho concordato di assumere la contraccezione a basso dosaggio con controlli periodici della coagulazione.

Tuttavia, questo mese dopo la settimana di sospensione non ho potuto inserire nuovamente l’anello perché sono a casa in quarantena causa covid.

Mi chiedevo se fosse possibile interrompere solo un mese e reinserire l’anello il primo giorno della mestruazione successiva oppure se può essere rischioso considerando la mia situazione.


Cordiali saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 43.3k 1.4k 190
Chiaramente, come ho sempre scritto , non condivido le sospensioni periodiche della pillola, anello e cerotto , ma in questi casi particolari è consentito.
Non condivido il concetto che l'anello sia a più basso dosaggio , diciamo che si tratta di una diversa combinazione
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI