Perdite di sangue e pillola?

Buongiorno.
Ho quasi 18 anni.
ho iniziato a prendere una pillola anticoncezionale: Lestronette
Ho iniziato a prenderla il primo giorno di flusso domenica alle 21, 30 prima di andare a dormire e il giorno dopo al mattino ho vomitato, stessa cosa il giorno seguente.
Dunque la mia ginecologa mi ha fatto anticipare l’orario di assunzione prendendola alle 19, 30 e da lì pare tutto ok.
(non si è capito se fosse quindi un vomito causato dalla pillola o dai dolori troppo forti) Adesso mi trovo al nono giorno di assunzione e ho avuto una perdita abbondante nonostante il ciclo sia finito 3 giorni fa, proprio come se mi fosse tornato il ciclo.
È normale?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,9k 1,2k 246
Faccio una premessa : se il vomito si presenta entro le 4 ore dal momento dell'assunzione , deve considerare quella pillola come se non fosse stata assunta, e quindi va assunta una pillola presa da un blister di scorta., stessa cosa vale per episodi diarroici.
Quindi è importante comprendere se ha saltato una pillola , oppure se è stata assunta in ritardo (cioè oltre le 12 ore dal solito orario di assunzione ) .
Le perdite ematiche (spotting ) nei primi 2/3 mesi sono quasi normali , ma non devono assumere i caratteri di un flusso mestruale.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio