x

x

Interruzione gravidanza gemellare farmacologica

👉Sei stufa di utilizzare gli assorbenti? Prova la coppetta mestruale, comoda e riutilizzabile!

Salve dottori, perdonate la domanda ma siamo disperati a livello psicologico.

Sono 7 anni in cui abbiamo rapporti non protetti con coito interrotto (circa 2/3 rapporti a settimana) e fino ad oggi non avremmo mai potuto pensare a ciò che è successo (chiamateci stupidi ed illusi in quanto consapevoli che il coito non è un metodo sicuro).

La mia fidanzata, 26 anni, ha avuto un ritardo di circa 7 gg con test immediatamente positivo e beta HCG a 5655, inizio ultima mestruazione il 16 dicembre, ciclo mestruale sempre regolare (mestruazioni Molto dolorose e abbondanti in cui rincorre ogni mese alla Tachipirina).


Io e la mia ragazza siamo disperati in quanto non abbiamo alcun sostegno economico ne un lavoro per proseguire, ci siamo rivolti ad una ginecologa del Vomero (NA) per poter effettuare una IVG, ma il dolore psicologico ci sta macinando dopo aver visto in ecografia che si tratta di una gravidanza gemellare alla 5A settimana.
Sono presenti due camere gestionali di 6.7mm e 7.1mm di cui è ancora troppo presto per vedere qualcosa e se addirittura una camera possa riassorbirsi.


La dottoressa ci dato indicazioni di rivolgerci giovedì 27 gennaio presso l'Ospedale Santa Maria delle Grazie a Pozzuoli per la somministrazione della prima pillola.


Il Web ci ha traumatizzati riguardo al metodo farmacologico, in quanto ci sono rischi e complicazioni che porterebbero alla morte per emorragia oppure lo sviluppo di una sepsi per del materiale d'aborto rimasto in utero per giorni.

Chiediamo, con tutta la vergogna che mostriamo sul viso, se ci sono particolari rischi riguardo all'assunzione dei medicinali da somministrare per l'interruzione?

E' scritto ovunque che il misoprostolo che determina le contrazioni sia mortale se non correttamente utilizzato o se avvengano degli effetti collaterali.


(Comprendiamo a pieno che siamo visti agli occhi di tutti come due nullità difronte ad un tale gesto ma siamo spaventati e terrorizzati dalla possibilità di complicazioni gravi da parte dell'IVG che potrebbero portare alla morte per emorragia o per altre complicazioni)

Avete avuto casi di morte con l'interruzione farmacologica?

Oltre al dolore psicologico vissuto in Day Hospital è un'operazione complicata l'interruzione farmacologica di una gravidanza gemellare e quali rischi comporta?

La ginecologa l'ha definita una gravidanza " particolare" e ci ha rassicurati dicendo che non c'è rischio in quanto nessuna delle sue pazienti ha avuto problemi.

Credeteci non sappiamo come sopprimere l'ansia e trovare una rassicurazione



Grazie in anticipo a chiunque ci dia una rassicurazione.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,4k 1,3k 255
Preciso inizialmente che sono un MEDICO "NON OBIETTORE" di coscienza .
Ho adottato il protocollo dell'aborto farmacologico RU486 + misoprostolo , per molti anni senza aver avuto riscontri da lei riferiti (....che il misoprostolo che determina le contrazioni sia mortale se non correttamente utilizzato .......) .
Forse le informazioni sono state rilevate da un sito contrario alla legge 194/78.
Sicuramente preferisco la prevenzione della IVG con contraccettivi adeguati , ma non è corretto fare terrorismo psicologico sulle donne.
Questi farmaci sono sotto controllo dell' OMS in tutto il mondo .
Capisco la condizione psicologica della donna che affronta un evento non piacevole come la IVG , e per questo motivo che promuovo in modo maniacale la contraccezione SICURA!
Affrontate serenamente questo evento , decidete quello che ritenete giusto , poi provvederete ad una contraccezione sicura.
In bocca al lupo !

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la pronta risposta,

E' possibile che in ospedale a causa della gravidanza gemellare, e quindi due camere di gestazione, possano somministrarle un sovradosaggio di misoprostolo che potrebbero risultare fatale?

Nel caso non avvenga un espulsione totale quanta pericolosità si ha nel poter sviluppare un'infezione?

Soffrendo di ciclo abbondante e forti dolori nella mestruazione ogni mese, con l'assunzione del misoprostolo possono esserci dei rischi fatali?



Perdoni tutte queste domande ma non sappiamo a chi rivolgerci.
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,4k 1,3k 255
Nessuna doppia dose . In caso di mancata risposta si potrà ricorrere al raschiamento in anestesia ( La cosa peggiore , ma niente di grave )

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test