Utente 216XXX
Salve gentilissimi medici scrivo spesso nel vostro sito in ambito psichiatrico, avendo dei problemi di quell'origine. 3 mesi fa sono andata in pronto soccorso per un forte mal di testa più che altro a livello della fronte e degli occhi, e visione totalmente offuscata, dopo alcune domande decidono di effettuare una tac cranio dove ora evidenzio il referto:
Non si osservano lesioni parenchimali sovra- o sotto-tentoriali, né segni di emorragia cerebro-meningee.
Si rileva una dubbia millimetri a 4mm ectasia del tratto prossimale di mq a sinistra, del quale non può essere esclusa l'origine aneurimastica. Il reperto potrebbe essere meritevole di approfondimento diagnostico mediante angiorm.
Il sistema ventricolare è in asse ed ha dimensioni e morfologia regolari.
Questo è quanto eseguo quindi subito l'angolo e il referto è pulito...descrivo in seguito
Angiorm RM encefalo senza mdc a completamento
Esame acquisito con apparecchio RM 3 Tesla.
È stato eseguito uno studio angioletto RM del circolo arterioso intracranico con acquisizione 3d tof e ricostruzioni mip.
Le carotidi interne, le vertebrali nel segmento intracranico, la basilare e i loro rami terminali sono pervie e presentano calibro normale; ipoplasia del segmento A1 di destra; le due arterie cerebrali anteriori sono alimentate dalla carotide sn; nei limiti del potere di risoluzione della metodica non si evidenziano malformazioni vascolari.
Anche se l angio è pulita io nn mi sono tranquillizata totalmente poiché continuo ad avere mal di testa vertigini nausea e raramente anche vomito, oggi mi è capitato di avere all' improvviso un irrigidimento dei muscoli tremore mal di testa e nausea non sapendo a cosa associare questi sintomi chiedo qua...anche se millimetrica quella dubbia ectasia, magari non comportava neanche sintomi, dove è finita? Come mai sulla tac si vede bene a video vista e rivista ma poi con l angio sparisce? Dovrei fare altri esami? O posso stare tranquilla? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi, infatti è possibile che l'immagine TC fosse un artefatto tecnico, cioè un immagine creata dalla "macchina", infatti il precedente neuroradiologo l'ha definita "dubbia".
È ovviamente più attendibile la RM effettuata con seguenze angio.
Che la sintomatologia che riferisce non abbia nessun corrispettivo alla RM è normale, infatti la stragrande maggioranza delle cefalee, essendo primaria, non manifesta alcuna alterazione alla RM encefalica.
Pertanto si tranquillizzi.
L'episodio di cefalea di qualche mese fa con offuscamento della vista si è ripetuto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 216XXX

Salve grazie per la sua tempestiva risposta,...si è ripetuto ancora un po' dopo e poi fino ad adesso non è più ricapitato

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un offuscamento della vista seguito da cefalea potrebbe fare ipotizzare un'emicrania con aura ma prenda questa informazione con molta leggerezza in quanto gli elementi a disposizione sono davvero pochi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 216XXX

Grazie lei è stato veramente gentile!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro